Val Baganza


La storia delle antiche origini dell’abitato di Sala Baganza è legata indissolubilmente a quella della Rocca Sanvitale, sebbene il nucleo rurale risenta del forte condizionamento esercitato dalle strade, tra cui, per importanza spicca la pedemontana che costeggia il torrente Baganza.
Ritrovamenti ne testimoniano l’origine risalente al periodo neolitico.

Sala Baganza


Sala Baganza è terra del prosciutto di Parma DOP e zona di produzione del vino Malvasia e la Rocca Sanvitale ospita il Museo del Vino


Sulle derivazioni Del nome “Felino” i pareri sono diversi e discordi. Alcuni infatti ritengono non essere fuori luogo supporre una derivazione da "figulinus", o "figlinus", o "figlinus exercère", accostando alla considerazione della esistenza in questo territorio di una lavorazione e cottura di certa terra argillosa per fabbricazione di laterizi.

Felino


Felino è sede di numerose piccole e medie aziende in campo agro-alimentare tra cui la nota produzione del salame Felino e del prosciutto di Parma.


Nominata per la prima volta in un documento dell’undicesimo secolo, la zona di Calestano fu abitata fin dall'epoca preistorica. Oggetto di importanti ritrovamenti archeologici, vede l'origine del suo Borgo presumibilmente all’epoca del Medioevo.

Calestano


 Un grande protagonista di questa zona è il tartufo, prelibato e gustoso fungo sotterraneo che trova qui il suo territorio ideale